L’ossessione della bilancia

  • UZMAN 330013 Bilancia dei prezzi digitali con batteria
    LCD con retroilluminazione Capacità massima: 30 kg 5 gr passaggi Incl. 19% IVA. + fattura
  • Laica Bilancia PS1056 Pesapersone Elettronica, Sassi, 180 kg, Vetro
    Piattaforma in vetro tempertato spessore 6 mm Accensione e spegnimento automatici Tasto conversione unità di misura kg/st-lb
  • Dimmi Che Sono Tuo (I Miliardari Britannici Vol. 2)
  • Inizio lunedì: Come sconfiggere il frigorifero e fare amicizia con lo specchio
  • Senza più dubbi (Marshals (Italiano) Vol. 2)
  • Buoni Vicini
  • Gli Impiegati
  • Nella mente del serial killer. La storia vera di trent'anni di caccia a Btk, lo strangolatore di Wichita
  • Il Cucchiaio d'Argento. Il pane in casa. Basi, preparazioni e ricette. Ediz. illustrata
  • La vita è come andare in bicicletta: Autobiografia alimentare di una vegatleta

Viviamo in un’epoca in cui il peso viene considerato estremamente importante ed avere qualche chilo di troppo può essere considerato catastrofico, soprattutto da coloro che hanno un’autostima piuttosto bassa. Non a caso vi sono moltissime persone che hanno una vera e propria ossessione per le bilance pesapersone, ma ricordatevi che questo strumento è un vostro alleato e non è stato concepito per complicarvi la vita! Date un’occhiata a questo articolo!

Non serve pesarsi tutti i giorni

Innanzitutto dovete ricordarvi che pesarvi tutti i giorni è completamente inutile. Effettivamente dovete sapere che il dimagrimento non avviene in maniera costante e il corpo non reagisce immediatamente ad una dieta più sana e ad una vita più movimentata. Generalmente il primo grande risultato che si ottiene quando si comincia una dieta non è perdere peso, ma vedere il proprio corpo che inizia ad asciugarsi ed a sgonfiarsi. Normalmente inizierete a perdere peso dopo due settimane circa, dipende dalla conformazione del vostro fisico e dalla vostra stazza iniziale.

Di conseguenza vi consiglio di cominciare a pesarvi dopo tre settimane dall’inizio della vostra dieta, proprio per vedere i primi veri progressi. Se dopo tre settimane non avete perso peso niente panico, ma riflettete alla vostra routine quotidiana e cercate di cominciare un’attività fisica più intensa.

Non serve pesarsi spesso

Non serve pesarsi tutti i giorni in quanto il corpo reagisce in maniera più lenta alla nostra dieta. Date al vostro organismo il tempo di reagire al vostro stile di vita e ricordatevi che la bilancia pesapersone è un valido alleato, ma non è un guru. Effettivamente dovete sapere che molti prodotti non sono in grado di distinguere tra massa grassa e massa magra. Un valido strumento per rendervi conto dei vostri progressi potrebbe anche essere il centimetro da sarto, perfetto per misurare la circonferenza e per controllare lo sgonfiamento del vostro corpo.

 

Non fatevi ossessionare né dalla vostra bilancia pesapersone né dalla vostra dieta. Sicuramente uno stile di vita sano ed un’alimentazione equilibrata vi permetteranno di essere pienamente in forma, senza troppi patemi d’animo!