Link utili



 

   

Cerca in Totus Tuus


 

   

Il grido silenzioso



 

Vita: Stati Uniti... si cambia?
 di Enrico Salomi

[Da "Il Timone" n. 12, Marzo/Aprile 2001]

Con l’elezione di George W. Bush Junior, i cattolici americani tirano un sospiro di sollievo. Finalmente viene sconfitta la lobby democratica favorevole all’aborto che, nella recente campagna elettorale, non ha risparmiato aiuti concreti (leggi milioni di dollari) al rivale Al Gore. 

Anche se le posizioni di Bush non coincidono totalmente con quelle degli attivisti pro-life (come sulla pena di morte), tuttavia il neopresidente e il suo vice Dick Cheney sono su posizioni comuni ai cattolici su questioni come famiglia ed omosessualità. Dagli Stati Uniti scriveva Daniele Poponi, responsabile del Movimento per la Vita Umbro, durante la campagna elettorale: "Purtroppo qui non ci sono in ballo soltanto il diritto alla vita e la difesa della famiglia. Se infatti sarà eletto Gore, le Nazioni Unite inizieranno una politica ancora più anti-vita (come per il cosiddetto "aborto a nascita parziale" e per la pillola abortiva Ru486) di quella attuata negli scorsi anni. Ed anche noi in Italia ne subiremo le conseguenze". La campagna elettorale di Al Gore è stata pesantemente finanziata dalle multinazionali della contraccezione. 

Secondo Sì alla Vita, il mensile del Movimento per la Vita Italiano, il National Abortion and Reproductive Rights Action League (Naral) ha dichiarato di aver speso 5 milioni di dollari per impedire l’elezione del candidato repubblicano "pro-life". Non solo: la Planned Parenthood ha investito più di 10 milioni di dollari, soprattutto in spot televisivi, per sostenere i comitati elettorali di Al Gore e l’immancabile Jane Fonda ha regalato 11,7 milioni di dollari per le varie associazioni abortiste impiegate al fianco del candidato democratico. "In 84 anni di storia - ha dichiarato un dirigente della abortista Planned Parenthood - nessuna elezione è stata così cruciale come questa. E mai la posizione dei due candidati è stata così chiara. Per questi motivi invitiamo a votare Al Gore". Dopo 8 anni di Clinton, la vittoria di Bush porterà gli Stati Uniti alla svolta nella battaglia pro-life? Ce lo auguriamo.

© Il Timone

 


 
   

Links Correlati

· Inoltre Stati Uniti d'America
· News by yalan


Articolo più letto relativo a Stati Uniti d'America:
Le due anime dell'America

 

   

Valutazione Articolo

Punteggio Medio: 1
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

 

   

Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 

 

 
Totus Tuus Banner Exchange
Totus Tuus Banner Exchange


Iscriviti alla mailing list degli aggiornamenti del sito spedendo una mail
senza oggetto a questo indirizzo: leggendanera-subscribe@yahoogroups.com



Vai a Totus tuus



Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria
di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.
Il materiale riportato nel sito www.kattoliko.it/leggendanera è pubblicato senza fini di lucro e a scopo di fini di studio,
commento, didattici e di ricerca. Eventuali violazioni di copyright segnalate dagli aventi diritto saranno celermente rimosse.








banner 140x126

Engine WL-Nuke - Powered by WebElite